Corso professionale di Visual Merchandising

Come diventare professionisti capaci di valorizzare la merce esposta in negozio, per incentivarne l’acquisto, attraverso tecniche visive di marketing e creatività.

€ 2200 + iva

Informazioni corso

durata: 10 mesi
frequenza: una sera a settimana
sede: Vicenza
insegnamento: individuale
posti: massimo 10
pagamento: rateale
prova: 2 lezioni gratis

Corso di Visual Merchandising

L’obiettivo principale del corso è insegnarti a sfruttare tutte le opportunità offerte dalla vendita visiva. Imparerai a far “parlare” il prodotto, affinchè comunichi coi clienti in modo interessante e attraente. La maestrìa del Visual Merchandiser sta proprio nell’usare l’esposizione della merce, in vetrina e all’interno del negozio, come strumento di vendita. Fra le competenze che il corso ti permette di sviluppare, ci sono:

  • saper gestire il continuo cambiamento espositivo del punto di vendita in funzione di vari fattori quali: stagionalità, campagne vendita, vendite promozionali, eventi speciali o ricorrenze;
  • saper abbinare in modo originale e creativo materiali, strumenti di comunicazione, tecniche espositive, percorsi obbligatori, animazioni in spazi strategici;
  • fornire il negozio di personalità e regalare ai clienti una meravigliosa esperienza di shopping.

Prova gratis

nc_logo_100x100 una lezione di Graphic design a Vicenza ogni mercoledì, dalle 19.30 alle 22.30

nc_logo_100x100 una lezione di Visual Merchandising a Vicenza al lunedì, dalle 20 alle 23

Iscriviti

L’iscrizione avviene sempre dopo aver effettuato le due lezioni di prova: quella al modulo di Visual Merchandising e un’altra, facoltativa, assistendo ad una lezione di graphic Design. Le lezioni di prova sono sempre gratuite e senza impegno, perciò non esitare a prenotarle subito!

Sedi e frequenza

Sede di Vicenza,
in Viale Leonardo da Vinci 14
ogni lunedì sera, dalle 20 alle 23

Formazione individuale

È il nostro fiore all’occhiello! È un metodo affinato in anni di esperienza: in pratica quando cominci il corso l’insegnante si siede a fianco a te e ti mostra i primi 3-4 step dell’esercizio che devi fare. Poi ti lascia a ripeterlo. Quando hai fatto, ti porta ancora un po’ più avanti, mostrandoti come fare e aspettando che tu ripeta. In questo modo tutto è molto pratico e naturale e tu impari secondo i tuoi ritmi, senza rallentare o essere rallentato da nessuno.

Visite in fiera

Ogni anno organizziamo visite in fiere del settore e in negozi che utilizzano il visual merchandising per promuovere i loro prodotti. Sono occasioni speciali nelle quali, coordinati dal docente, si impara sul campo a cogliere le novità del mercato, le tecniche più efficaci e talvolta gli errori da non commettere nella professione di Visual Merchandiser.

Titolo rilasciato

Al termine del corso, è previsto un esame finale per il rilascio del diploma professionale di Visual Merchandiser. Tale diploma di specializzazione non concorre a crediti universitari o a punteggi in concorsi pubblici.Per chi non fosse interessato o non fosse ammesso all’esame, c’è l’Attestato di Frequenza (con frequenza di almeno il 75% delle lezioni)

Vuoi prenotare le due lezioni open?

Programma didattico

Programma di Grafica per Visual Merchandising

45 ore. Si apprende l’uso di Photoshp e Illustrator. Si disegna a video mobili, scaffali, vetrine ecc.., per imparare a rappresentare il punto vendita con immagini fotorealistiche.
Argomenti:
Introduzione all’uso del computer e area di lavoro,
Tipologie di immagine,
Tipologie di colore,
Visualizzazioni e scorciatoie da tastiera,
Gestione risoluzione delle immagini.

Photoshop:
Lavorare con le Selezioni
I livelli
Utilizzo del colore

  • primo piano e sfondo
  • contagocce e sfumatura

I tracciati

  • strumento penna

Le regolazioni e il fotoritocco

  • regolazione automatica
  • luminosità/contrasto e luci/ombre

Regolazioni di colore avanzate

Illustrator:
Panoramica su menu, pannelli, strumenti
Area di lavoro e impostazione dei documenti
Modalità di visualizzazione dei documenti
Utilizzo di guide e griglie
Disegno e modifica ed elaborazione di tracciati e linee
Strumenti

  •    rotazione e ridimensionamento
  •    selezione
  •    bacchetta magica
  •    gomma

Disporre e combinare gli oggetti
I livelli in Illustrator
Trasformare gli oggetti
Aspetto ed attributi degli oggetti
Uso dei simboli e modifica dei simboli esistenti
Utilizzo della Bomboletta
I colori

  •    gestione
  •    campioni
  •    librerie
  •    sfumature
  •    pattern

Esercitazioni pratiche: creare scaffali e mobili.

Programma di Visual Merchandising

L’evoluzione del Visual Merchandising.
Visual Merchandising e Creatività

  •    definizioni di creatività
  •    cosa blocca la creatività
  •    mobilitare l’energia creativa
  •    la creatività nel mondo del lavoro
  •    rispondere alla richiesta di creatività
  •    comprendere e analizzare per strutturare le risposte creative
  •    comunicare con creatività
  •    creatività e visual
  •    lavorare per se stessi
  •    esempi di creatività al servizio del lavoro

Il Visual Merchandiser:

  •     conoscenza specifica della realtà aziendale,
  •     definizione del ruolo nei confronti di se stesso e degli altri
  •     definizione del ruolo nei confronti delle strutture
  •     identificazione del cliente.

I marchi aziendali

  •     pubblicità di un marchio,
  •     promozioni di un marchio,
  •     azioni commerciali.

Il Punto vendita come “macchina per vendere”:

  •     strutture in serie e su misura,
  •     disposizione delle strutture, spazio e percorsi,
  •     i prodotti,
  •     il personale.

Disposizione sistematica delle strutture:

  •     come mettere in evidenza,
  •     come caratterizzare,
  •     come differenziare,
  •     come valorizzare il prodotto sulle strutture esistenti,
  •     come valorizzare il prodotto su nuove strutture.

Il displaying:

  •     regole generali,
  •     cosa fare,
  •     cosa evitare.

L’organizzazione dello spazio vendita.Layout del punto vendita:

  •    percorsi e layout merceologico: come strutturarlo e gestirlo.

L’offerta merceologica del punto vendita:

  •    identificazione dei criteri fondamentali per classificare la gamma dei prodotti.

Attivare il prodotto:

  •    come lasciar parlare il prodotto attraverso l’immagine e la ricercatezza dei dettagli.

L’esposizione lineare:

  •    com’è strutturata, i mutamenti, gli accostamenti, la percezione globale.

Animazione del punto vendita:

  •     come pianificare eventi interni al punto vendita,
  •     la scelta di spazi strategici per comunicare e coinvolgere il cliente.

Vendita assistita:

  •     rinnovamento commerciale,
  •     confronto fra le varie professionalità nel punto vendita,
  •     i vantaggi della vendita assistita, – ricerca dell’efficienza e della responsabilità.

Strumenti di promozione e vendita:

  •     come aumentare la redditività,
  •     il rapporto promozione/vendita: gestione e strumenti.

Il Concept Store:

  •    comunicare attraverso l’ambientazione,
  •    come creare atmosfere che intensificano lo “spettacolo della merce”.

Coerenza espositiva per valorizzare il Concept Store:

  •     percentuali indicative di suddivisione dello spazio,
  •     come dosare gli elementi,
  •     leggere l’allestimento espositivo “come un libro” o “come un quadro”.

Organizzazione e programmazione dei Corner:

  •     l’allestimento del corner, armonia, leggibilità, funzionalità, redditività ed efficacia,
  •     gestione delle scorte: scorta + ordine in corso + ordine da effettuare.

Esercitazioni pratiche: ristrutturazione di un negozio

Domande frequenti

Parto da zero. Posso fare il corso?

Si. Il corso è pensato per chi vuole diventare arredatore d’interni proprio partendo da zero.

Posso pagare a rate?

Si, è possibile pagare rateizzando senza interessi nè spese aggiuntive. ll costo del corso è di € 4148 (€3400+iva), l’ammontare dell’acconto lo puoi decidere tu, e la somma che resta, divisa per 10, rappresenta l’ammontare della rata mensile. Ad esempio:
€468 + 10 rate mensili da €368 l’una, oppure
€748 + 10 rate mensili da €340 l’una, oppure
€1048 + 10 rate mensili da €310 l’una. Questo tipo di pagamenti li applichiamo sia a privati che ad aziende.

E se pago tutto subito? Mi fate uno sconto?

Certamente! Chi paga entro 30 giorni dalla data d’iscrizione, in un’unica volta, ha uno sconto di 208 euro. La retta sarà di € 3940, invece che €4148.

Posso fare le prove anche se non sono sicuro di iscrivermi?

Beh, ovviamente sì! Il senso della prova gratuita è proprio quello di capire se noi facciamo per te e se tu fai per noi. A volte, dopo le prove gli allievi capiscono che non questo non era il percorso didattico che cercavano, o preferiscono aspettare perchè capiscono quanto il percorso sia impegnativo. Comunque siamo sempre felici di poter dimostrarti quel che valiamo, qualsiasi sia poi la tua decisione finale 🙂

Cosa succede se strada facendo perdo una o più lezioni?

Non succede niente, a parte il fatto che il tuo percorso didattico durerà di più del previsto. Grazie infatti all’insegnamento individuale ogni allievo lavora a tu per tu con il docente, indipendentemente dal livello dei compagni. Questo significa che quanto torni riptendi con l’insegnante da dove eri rimasto.

Come funziona l’insegnamento individuale?

È il nostro fiore all’occhiello! È un metodo affinato in anni di esperienza: in pratica quando cominci il corso l’insegnante si siede a fianco a te e ti mostra i primi 3-4 step dell’esercizio che devi fare. Poi ti lascia a ripeterlo. Quando hai fatto, ti porta ancora un po’ più avanti, mostrandoti come fare e aspettando che tu ripeta. In questo modo tutto è molto pratico e naturale e tu impari secondo i tuoi ritmi, senza rallentare o essere rallentato da nessuno.

ISTITUTI VICENZA - Centro Formazione Professionale per il Lavoro - Viale L. Da Vinci, 14 - 36100 VICENZA Tel. 0444 239481 - P.IVA. 01337880247 - Email: info@istitutivicenza.com - Privacy